Rinviato per maltempo il rientro della missione Crew-2 della Nasa

Previsto nella notte, slitta ancora il lancio della Crew-3

Redazione ANSA

È ancora il maltempo a condizionare le missioni della Nasa Crew-2 e Crew-3: il rientro a terra dei quattro astronauti della Crew-2, a bordo della capsula Crew Dragon Endeavour, è stato rinviato a questa notte e l'ammaraggio è previsto alle 4:33 (ora italiana) di martedì 9 novembre. Di conseguenza è costretto a slittare ulteriormente il lancio della Crew-3, con la capsula Crew Dragon Endurance.

Le avverse condizioni meteo nel Golfo del Messico hanno determinato il nuovo rinvio per il rientro dell'equipaggio della Crew-2 composto da quattro astronauti, tra i quali il francese Thomas Pesquet dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa) e il giapponese Aki Hoshide, già da oltre 6 mesi sulla Stazione Spaziale Internazionale (Iss).

Secondo i piani iniziali, i quattro astronauti arrivati sulla Stazione Spaziale a fine aprile con la capsula Crew Dragon Endeavour realizzata da SpaceX avrebbero dovuto attendere i compagni della Crew-3 attraverso un passaggio di consegne ma una serie di ritardi al lancio Crew-3, con la Crew Dragon Endurance, aveva stravolto piani facendo decidere per un rientro anticipato del primo gruppo. A spingere verso questa decisione è stato il fatto che la capsula che aveva portato la Crew-2 si trova in orbita già da 198 giorni, un tempo ormai molto vicino al limite di permanenza 'certificato' dalla azienda produttrice di 210 giorni. Per evitare rischi i responsabili della Nasa hanno allora optato nelle ultime ore di far rientrare la Crew-2 e solo dopo lanciare la Crew-3.

Ma il maltempo ha obbligato a far slittare ancora una volta il programma. La Endeavour, con la Crew-2, avrebbe dovuto rientrare a terra nelle prime ore di oggi ma le condizioni meteo hanno obbligato a riprogrammare la partenza della navetta dalla Iss per la serata di oggi, alle 20:05 ora italiana, e l'ammaraggio è previsto intorno alle 4:33 di notte. Con la partenza della Endeavour sulla Iss resteranno l'astronauta Nasa Mark Vande Hei, che ha in programma una permanenza di circa un anno, e due colleghi russi. I tre accoglieranno la Crew-3 il cui lancio a bordo della capsula Crew Dragon Endurance che non potrà però avvenire prima di giovedì notte.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA