Nano-antenne d'oro trasformano i segnali elettrici in luce

Promettono telecomunicazioni più efficienti

Redazione ANSA

Nano-antenne d’oro promettono di accelerare le comunicazioni, trasformando i segnali elettrici in luce infrarossa. I prototipi sono stati costruiti e sperimentati con successo dal gruppo dell’Università tedesca di Würzburg coordinato da Bert Hecht. È quanto emerge dallo studio pubblicato sulla rivista Nature Communications.

Delle dimensioni di 800 miliardesimi di millimetro, l'antenna è una versione modificata dell'antenna Yagi-Uda, inventata negli anni '20 dai giapponesi Hidetsugu Yagi and Shintaro Uda e dai quali ha preso il nome e modificata adesso dal gruppo di nano-ottica di Bert Hecht, dell'Uniersità di Würzburg. 

Per metter a punto le nano-antenne, i ricercatori spiegano di aver "bombardato nanoparticelle d’oro con il gallio", in modo da modellarne la forma e ottenere in questo modo prestazioni migliori. "Queste minuscole antenne ottiche - osservano gli autori della ricerca - sono in grado di irradiare la luce in specifiche direzioni" e in futuro  potrebbero aiutare a "migliorare le trasmissioni di dati su internet, permettendo lo scambio di dati alla velocità della luce".

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA