Toyota C-HR Prologue focus sul design per crescere nei C-suv

Futuro modello di serie ancora più originale dell'auto del 2016

Redazione ANSA BRUXELLES

Se è vero che il design è una delle componenti fondamentali nel processo di scelta di un’automobile, a giudicare dai risultati ottenuti a livello globale da Toyota non si può certo negare che ‘osare’ dia buoni frutti. È quanto è accaduto in passato ed è quanto sta accadendo adesso con la nuova generazione dei C-suv, colonna portante della strategia della Casa giapponese. Già al Salone di Parigi del 2014 con il C-HR Concept era arrivato il primo segnale che Toyota si stava preparando a lanciare un nuovo genere di vetture nel segmento C.

Poco più di due anni dopo, il concept divenne il modello di serie C-HR, che dimostrava come Toyota puntasse su un'auto che non era disposta a scendere a compromessi e che non aveva paura di distinguersi. Ora, fine del ciclo vita del primo C-HR, Toyota si è posta una nuova sfida, quella di portare questo C-suv a un livello ancora più alto. L’obiettivo era di stupire ed emozionare coloro che già conoscono e amano Toyota C-HR per la sua audacia, irriverenza e il suo look accattivante. Svelato in prima assoluta al Kenshiki Forum 2022, C-HR Prologue è la dimostrazione che il flusso creativo di Toyota non si è arrestato, coinvolgendo tutto lo staff dell’European Design Development che ha sede nel sud della Francia, nelle vicinanze di Cannes.

"La nostra missione era andare in profondità, andare più lontano di quanto avessimo mai fatto prima - ha detto durante l’evento a Bruxelles Lance Scott, design director e co-gerente di Toyota European Design Development - e non vediamo l'ora di dare al mondo il nostro nuovo Toyota C-HR”. Prima visione – molto realistica – visione di un'auto che presto farà il suo debutto sulle strade di tutta Europa C-HR Prologue è una molto più di un semplice concept, in quanto dimostra la volontà della Casa giapponese di rimanere fedele a ciò che ha reso il primo C-HR un successo. La seconda generazione è rimasta fedele al Dna originale, aggiungendo chiaramente qualcosa di nuovo.

Il C-suv è ancora audace, forse polarizzante e - afferma Toyota - presenta un'espressione più sofisticata. È provocatorio come sempre, e altrettanto accattivante. Le ruote più grandi assieme agli sbalzi ridotti esaltano l’impronta a terra da tutti i punti di vista. Toyota C-HR Prologue guadagna un look ancora più sportivo, ma (lo si scoprirà utilizzando il modello di serie) aumenta anche la sua praticità all'interno. Superfici lineari ed organiche C-HR Prologue - ha spiegato Lance Scott - rinuncia alla staticità per esprimere un movimento che trasforma delicatamente le linee da nette a fluide. Il linguaggio di design definito precision organic basato su due valori apparentemente opposti fa sì che le superfici cambino forma e confluiscano tra loro.

L’elevata dinamicità delle forme porta il contrasto tra linee fluide e quelle più nette a un livello mai visto prima. Consentendo alle superfici di esprimere sia movimento organico che estrema precisione, il Toyota C-HR Prologue diventa allo stesso tempo futuristico ma ancora dotato di uno tocco umano. Spicca il frontale che Toyota definisce ‘hammerhead’ (testa di martello) e che fa parte di un'architettura 3D realizzata con forme interconnesse e una firma luminosa ricca di personlità. Le aperture delle griglie sono minime e i fari si assottigliano per accentuare l'identità high-tech. Anche il logo della doppia ellisse di Toyota è retroilluminato. Lo stesso tema delle forme interconnesse continua su tutta la carrozzeria, che ricorda il taglio di un diamante, nei movimenti e negli incroci delle linee.

Anche se è presto immaginare che ricadute ci sanno sul modello di serie, Toyota C-HR Prologue mostra in questo concept una evoluzione del concetto di verniciatura bicolore, anzi con tre tinte visto che - oltre all’argento metallizzato della carrozzeria e al nero della fibra di carbonio riciclata di alcuni elementi della zona posteriore - l’auto si distingue per insoliti elementi in giallo Sulphur. Per il momento non ci sono dettagli sulle caratteristiche di C-HR Prologue se non il fatto che verrà proposto come modello ibrido e con un efficiente sistema ibrido plug-in, con batterie assemblate in Europa.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie