Renault punta a 10mld valutazione in Ipo divisione elettrica

Media,in programma il prossimo anno su Euronext dopo lo scorporo

Redazione ANSA ROMA

Renault punterebbe a 10 miliardi di euro di valutazione per la divisione elettrica denominata Ampere, una volta concluso lo scorporo dalle altre attività, nell'Ipo su Euronext Parigi che la casa automobilistica starebbe programmando per il prossimo anno. Lo riferisce Bloomberg, citando alcune fonti vicine al dossier. Lo scorporo di Ampere, fa parte di un più ampio piano di revisione che l'amministratore delegato Luca de Meo presenterà agli investitori la prossima settimana, l'8 di novembre. La mossa è stata al centro dei colloqui tra Renault e il partner giapponese Nissan per arrivare a un accordo con cui rimodulare la loro ventennale alleanza. Stando alle indiscrezioni, Renault ridurrà nel tempo la propria partecipazione in Nissan al 15% dall'attuale 43%. In cambio Nissan investirà da 500 a 750 milioni di dollari per una quota di circa il 15% in Ampere. La prossima settimana De Meo fornirà anche dettagli sulle sorti dell'attività di motori a combustione, denominata Horse, che - sempre secondo le fonti - potrebbe rientrare in un'alleanza con la cinese Geely al 50%-50% fino a quando non entreranno altri investitori. Il governo francese, che possiede il 15% di Renault, sarebbe già stato informato in dettaglio sui piani.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie