Jaguar Land Rover: massimo impegno per la sostenibilità

L'azienda vuole rispettare gli impegni di sostenibilità del 2030

Redazione ANSA ROMA

Jaguar Land Rover invita la propria rete mondiale di fornitori a impegnarsi per raggiungere gli obiettivi di sostenibilità approvati dalla Science Based Targets initiative (SBTi), per ridurre le emissioni di gas serra entro il 2030 e contribuire a raggiungere lo zero emissioni nette di carbonio lungo tutta la catena di fornitori, prodotti e operazioni di Jaguar Land Rover entro il 2039. Raggiungere l'obiettivo di zero emissioni nette di carbonio lungo l'intera catena del valore andrà a beneficio delle persone, dei clienti e del pianeta Gli impegni di Jaguar Land Rover possono essere mantenuti solo lavorando a stretto contatto con fornitori che condividono la stessa visione del cambiamento; Jaguar Land Rover ha quindi invitato la sua rete globale di fornitori di primo livello - prodotti, servizi e logistica - ad allinearsi con i suoi obiettivi per il 2030, pur mantenendo la stessa qualità.
    Jaguar Land Rover chiederà ai fornitori di impostare il loro percorso di decarbonizzazione, riferire in modo trasparente e dimostrare i progressi verso i loro obiettivi. Ciò comporterebbe la divulgazione della loro rendicontazione delle emissioni e la collaborazione con la propria catena di approvvigionamento per ottenere le stesse riduzioni. Questo requisito è stato condiviso con la rete di fornitori Jaguar Land Rover, per un totale di oltre 5.000 aziende in tutto il mondo. Attraverso la sua strategia Reimagine, Jaguar Land Rover sta realizzando una profonda trasformazione, per fornire veicoli di lusso moderni, all'insegna della sostenibilità, decarbonizzando l'intera catena del valore, adottando principi di economia circolare e passando a gamme di prodotti completamente elettriche entro la fine del decennio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie