Citroën Ami, con gli incentivi è ancora più sostenibile

La citycar del brand francese offerta anche in leasing

Redazione ANSA ROMA

 La citycar elettrica del brand francese di Stellantis, Citroën Ami diventa ancora più accessibile grazie agli incentivi statali. Grazie alla sua motorizzazione a zero emissioni, infatti, Citroën Ami viene proposta con alcune offerte ancora più vantaggiose.
    Tra questa c'è la formula leasing dedicata ai privati, con canoni mensili variabili da 12 a 48, al termine dei quali Ami può essere restituita. Una formula di acquisto che include la batteria e permette costi di utilizzo ridotti.
    L'offerta di punta con incentivi statali 2022 per Citroën Ami, personalizzata con uno dei 4 Pack Color, prevede invece 47 canoni mensili da 80 euro mese con anticipo zero. L'offerta leasing è estremamente flessibile e consente al cliente di modificare alcuni parametri della locazione, in base alle proprie specifiche esigenze: ad esempio si può modificare la durata (da 48, a 24 a 36 mesi); oppure si può modificare l'importo del primo canone, con conseguente automatico adeguamento dei successivi canoni mensili.
    Il prezzo di listino di Citroën Ami parte da 7.600 euro (nella versione Ami Ami). È possibile acquistare on-line con uno sconto derivante dall'incentivo statale 2022 del 30% sul prezzo di listino (Iva esclusa) e se si aggiunge la rottamazione di un veicolo della stessa categoria, i vantaggi arrivano al 40% del prezzo di listino (Iva esclusa). Il prezzo finale comprensivo degli incentivi statali 2022 e rottamazione scende a 5.108 euro.
    L'intero processo di acquisto, incluso il pagamento, si effettua al 100% online. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie