Bankitalia: emissioni gas serra 2021 stabili dopo calo 20%

Giù quelle da viaggi e banconote, salgono quelle per Covid

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 01 AGO - Nel 2021 le emissioni di gas serra della Banca d'Italia sono rimaste sostanzialmente stabili nel confronto con l'anno precedente, mentre si sono ridotte di circa il 20% rispetto al 2019, ultimo anno pre-pandemico.

· "Tra il 2019 e il 2021 si sono soprattutto ridotte le emissioni per l'acquisto di prodotti, beni e servizi, quelle connesse con il ciclo di vita delle banconote e quelle legate ai viaggi di lavoro e agli spostamenti casa-lavoro dei dipendenti", spiega Bankitalia in una nota che accompagna il Rapporto Ambientale 2022 dell'istituto. "Nello stesso periodo si è registrato un aumento nel consumo di combustibili per riscaldamento, dovuto principalmente alla necessità di adottare le misure sanitarie previste per ridurre il rischio di contagio da coronavirus (i.e. riscaldamento aria esterna per ricambi d'aria nella stagione invernale)". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA