Fase 2: Asvis, convertire 19 miliardi di sussidi dannosi

Giovannini, ripensiamo business e politiche per la sostenibilità

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 28 MAG - Convertire i 19 miliardi l'anno di sussidi dannosi all'ambiente in misure per ridurre il cuneo fiscale, aiutare le imprese a diventare più green e investire sui giovani e le donne. È la proposta dell'Asvis durante il secondo evento ASviS Live "Verso una ripresa trasformativa all'insegna della resilienza e della sostenibilità", al quale intervengono il presidente del Parlamento europeo David Maria Sassoli, amministratori delegati e presidenti di imprese come Ferrero, UniCredit, Tim, Coop ed Enel ed esponenti della società civile.
    "La risposta alla crisi deve essere orientata a portare l'Italia su un sentiero di sviluppo sostenibile da tutti i punti di vista", afferma il portavoce dell'Asvis, Enrico Giovannini.
    "L'ottima proposta della Commissione europea apre per l'Italia una concreta possibilità di trasformarsi nella direzione dell'Agenda 2030. Ma anche il bilancio pubblico nazionale va orientato alla sostenibilità", continua Giovannini sottolineando che il rilancio "deve passare per un ripensamento dei modelli di business e delle politiche a favore dello sviluppo sostenibile".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA