ANSAcom
ANSAcom

A Roma la Coppa delle Nazioni, 'sport portatore valori'

A Piazza di Siena vince Francia, sponsor evento Intesa SanPaolo

Roma ANSAcom

Il ritorno del grande sport di qualità a Roma questo pomeriggio con la Coppa delle Nazioni Intesa SanPaolo di Piazza di Siena, concorso ippico nell'ovale di Villa Borghese. A trionfare la squadra francese che aggiunge così la ventesima coppa in questa competizione al suo palmares. Si accorciano con oggi le distanze dall'Italia che nella sua storia conta 29 vittorie nella Coppa delle Nazioni.

Il secondo giorno di gara dello CSIO di Roma ha visto sfidarsi i migliori campioni internazionali del salto ad ostacoli provenienti da Olanda, Germania, Gran Bretagna, Irlanda, Spagna, Stati Uniti d'America, Canada, Francia e Belgio e naturalmente dall'Italia rappresentata dai cavalieri Luca Marziani, Antonio Garofalo, Filippo Bologni e Lorenzo De Luca. Il team d'oltralpe primeggia e torna al trionfo sulle dieci nazioni in gara davanti a Belgio e Olanda dopo una gara serratissima con il team belga. Il quartetto transalpino formato da Simon Delestre con Cayman Jolly Jumper, Penelope Leprevost con Gfe Excalibur de La Tour Vidal, Roger-Yves Bost con Cassius Clay Vdv Z e Kevin Staut con Visconti du Telman, si è aggiudicato il premio dopo due manche spettacolari. L'Italia è arrivata nona.

A sottolineare l'importanza dell'evento le parole del CEO e Consigliere Delegato Intesa SanPaolo Carlo Messina : "Lo sport è un indispensabile portatore di valori universali: favorisce lo sviluppo fisico, psicologico e morale delle persone, soprattutto delle più giovani, e orienta i comportamenti verso obiettivi sempre più impegnativi, tutti elementi di particolare significato nella attuale situazione di grave crisi internazionale".

"La Coppa delle Nazioni Intesa SanPaolo - ha proseguito - vede confrontarsi diverse nazioni amiche. E questo dovrebbe essere l'unico tipo di competizione tra nazioni ammesso". Accanto al presidente del CONI Giovani Malago il direttore regionale Lazio e Abruzzo di Intesa San Paolo Roberto Gabrielli ha premiato i vincitori. "La cosa che credo sia importante sottolineare credo che sia prima di tutto aver visto questa manifestazione con un pubblico di eccellenza e lo è ancora di più dopo due anni così difficili" ha spiegato in un punto stampa a margine con i giornalisti Gabrielli. "È davvero importante potere riaprire la città di Roma a manifestazioni del genere che richiamano turisti stranieri e business. Oggi segniamo un punto di partenza e di rinascita per tornare a vivere una città con manifestazioni di questo tipo" ha proseguito. "Come Intesa SanPaolo, sponsor di questo evento, ci siamo perchè pensiamo che a partire dallo sport, e soprattutto con uno sport di grande qualità e di eccellenza come quello equestre, si segni una rinascita per la nostra città", ha concluso Gabrielli.

In collaborazione con:
Intesa Sanpaolo

Archiviato in


      Modifica consenso Cookie